Sto vivendo ….STIAMO VIVENDO un momento di grande sfida , non solo economicamente ma anche mentalmente.

L’abitudine di svegliarsi insieme (magari senza neanche abbracciarsi e darsi un bacio), prendere la macchina e rivedervi la sera…BOM giornata finita … e cosa ci siamo goduti? 

Io personalmente grazie ad alcune difficoltà che ho incontarto sul mio cammino ho riscoperto il valore della vita e di quante poche persone ti staranno vicino nel momento del bisogno, ma cosa più importante : QUANTO DIVENTA MIGLIORE LA VITA QUANDO SI TOCCA IL FONDO E SI RIPARTE !

Non dare niente per scontato, sii sempre curioso/a, dimenticati le divergenze e i dissapori, e soprattutto ricomincia a pensare con la tua testa. 

COME ESSERE FELICI CON I PICCOLI GESTI QUOTIDIANI

La felicità di per se appare quando avvengono eventi semplici , inaspettati, anche se a volte potrebbe non sembrare cosi. La compagnia di un amico/amica, un sorriso uscito dalle voste labbra senza nemmeno accorgervene oppune quando ne ricevete uno, quando ricevete una sorpresa : gesti semplici nella vita quotidiana possono nascondere piaceri grandi, grandissimi. 

ESSERE FELICI CON QUALCHE ATTENZIONE

Sarà come respirare, semplice e naturale senza “sforzi” devi solo direzionare la tua vita sulla strada giusta (LA TUA STRADA ).Basta rincorrere cose troppo grandi per dopo scoprire che non sono autentiche. 

  1. Inizamo a creare delle buone relazioni, coltivandole anche con piccoli gesti (con calma ), alcune piccole attenzioni, sarà la premessa per una vita densa e ricca di rapporti umani veritieri.

      2.Non mi stancherò mai di ripeterlo, sii te stesso ! Sarà inutile se ti sforzi di essere empatico, vuoi sedurre gli altri carcando di farti accettare , stai solo prendendo in giro te stesso. Alleggerisci la pressione , aggiungi alla tua vita un pizzico di auto-ironia e soprattutto valorizza i tuoi pregi.

     3.Sii curioso come un bambino di 7 anni! Secondo me è e resterà uno dei migliori modi contro la noia, depressione e solitudine. Ricordari che ogni oggetto,cosa o persona ha una storia da raccontare.

    4.Spegni telefono e togliti l’orologio. Ascolta e racconta (un amico, una relazione affettiva ..non importa), non avere fretta e gustati il momento presente e perditi dentro gli occhi e la voce della persona che hai di fronte.

    5.C’era una pubblicità quando ero piccolino che urlava “l’ottimismo è il profumo della vita” . Aveva e HA ragione assolutamente!! Lamentarsi non serve a niente , rischi solo di allontanare le persone che ti stanno vicino.

   6.L’abizione deve essere al tuo fianco sempre ma se non raggiungi subito le tue aspettative o un tuo obbiettivo non ti abbattere e non deprimerti, apprezza dove sei arrivato ,fai un bel respiro e riprovaci.

ESSERE FELICI USANDO UN METODO

Il consumismo ormai lo sappiamo è il nostro tiranno dittatore … compra e soddisferai ogni tuo desiserio… facendo cosi diventerai sempre più avido e non ti accontenterai MAI.

Secondo me per vivere bene non si deve spendere a casaccio o per una dose di felicità momentanea, impara a spendere meglio.

Tutto le cose che hanno un valore costano pochissimo o addirittura sono gratis, per esempio il tempo passato con una persona preziosa.

Quindi veniamo alla soluzione , vivere spendendo poco potrebbe essere la soluzione allo stress, nato dal troppo lavoro, dall’esigenza di comprare cose indispensabili solo in appaenza.

  1. Stabilisci un obbiettivo e scivilo, se vuoi davvero vivere con il giusto l’intenzione da solo non basterà.

Scegli qual’è il tuo budget mensile per ogni categoria di spesa, per esempio spese di prima necessità, tempo libero, cultura, ecc.;

Fa una lista delle cose che ti servono prima di andare al supermercato ed evita di comprare a pancia vuota – è scientificamente provato che quando abbiamo fame spendiamo di più;

Stabilisci un obiettivo settimanale, mensile o annuale di quanto vuoi spendere e quanto vuoi risparmiare.

  1. Aspetta 10 secondi

Spessissimo compriamo cose impulsivamente, non pensando.

Ogni volta che sei in un negozio, o al supermercato, e ti ritrovi a mettere nel carrello un articolo in offerta pensando che ti potrebbe servire, conta fino a 10, e poi chiediti di nuovo se ne hai realmente bisogno.

Se non riesci a trovare un motivo valido per comprarlo rimettilo a posto, magari dì a te stesso/a che tornerai a prenderlo il giorno dopo, vedrai che nella maggior parte dei casi non lo farai.

  1. Aspetta 30 giorni

Se sei una persona che si fa prendere dall’entusiasmo ogni volta che Amazon ti mostra l’ultimo gingillo tecnologico o il libro che avevi cercato su Google un’ora prima frena.

Datti 30 giorni, o anche una settimana, e vedi se la tua voglia di possedere quell’articolo rimane immutata – e se dopo questo tempo credi di averne ancora bisogno acquistalo.

Per essere felici con poco basta poco. Purtroppo, non possiamo dedicare tanto tempo alle nostre passioni e alle cose che più ci piacciono.

Anche se ogni settimana iniziamo con le migliori intenzioni, finisce che non riusciamo mai a dare una svolta alla lunga settimana, sempre uguale e monotona.

Allora, per essere più felici tutti i giorni è meglio concentrarsi solo su una piccola cosa piacevole da fare al giorno, in modo da cambiare e spezzare le routine.

Cosa fare per essere più felici